Condividi

Condividi

CASA DO MENOR Condividi

Condividi
Casa do menor
In occasione della Giornata Mondiale per i Diritti dell’Infanzia Real Time presenta Casa do menor, l'altra faccia del Brasile, un documentario sulla casa famiglia fondata da Padre Renato Chiera per la difesa e il recupero di ragazzi e ragazze minorenni vittime di abusi, criminalità e sfruttamento.

Attiva da 34 anni in Brasile, Casa Do Menor è diventata un punto di riferimento per il recupero dalle strade e dalle “cracolandie” brasiliane, dei ragazzi di strada. L’obiettivo è quello di toglierli da realtà disagiate fatte di abusi (spesso da parte di membri della famiglia), dipendenze e sfruttamento, ospitandoli nella propria rete di case-famiglia. Da qui, lavorando a stretto contatto con le istituzioni locali, si parte per un percorso di riscatto e reinserimento sociale in cui grazie all’accoglienza, alla scolarizzazione, all’insegnamento di professionalità, a programmi di reintegrazione, a ciascuno di questi minori viene data una seconda occasione di vita. In un viaggio tra Rio de Janeiro – partendo dalla cracolandia più grande della città – e Fortaleza – destinazione principale per europei in cerca di sesso con minori – Davide Scalenghe racconta quali sono i nuovi flussi e i nuovi mercati della prostituzione minorile, traffico di stupefacenti e sfruttamento. Ma soprattutto, grazie alle testimonianze di Padre Renato, degli altri operatori dell’associazione Casa do Menor, e dei giovani protagonisti di storie di disagio e abuso, quali possono essere le occasioni di riscatto per un paese nel pieno del proprio boom economico ma che corre il rischio di esplodere come una colossale bomba a orologeria.