Il guardaroba di ElisaCondividi

Condividi


Elisa è una psicoterapeuta di 28 anni proprietaria di tre studi medici nel pavese.
Ha un carattere dolce e solare e ama vestire in modo semplice in ogni occasione. La sua unica eccezione sono i convegni medici a

cui partecipa per lavoro e dove cerca di vestire in modo classico per dimostrare autorevolezza e professionalità.

Alle porte dei trenta Elisa si sente pronta a maturare, soprattutto nel look, facendo emergere la femminilità celata dal suo stile

“young” rimasto invariato dai tempi dell’università.

Oltre alla musica, Elisa ama moltissimo viaggiare e prossimamente vuole concedersi una super vacanza negli Stati Uniti, a New

York. Ma la sua preoccupazione è la valigia: quali capi dovrà portare con sé?

Carla l’aiuterà a sfoggiare, nella Grande Mela come nella vita di tutti i giorni, outfit da far invidia a Carrie Bradshaw e alle

sue amiche!


NUMERO DI CAPI DEL GUARDAROBA: 153

LE REGOLE GENERALI DI CARLA PER LEI
REGOLA N.1 Se dovete andare a New York, dovrete anche sapere cosa inserire in valigia: intanto pullover, leggings

e t-shirt, perché vestirsi a strati è metropolitano. Una vera newyorkese non rinuncia mai al tacco, quindi il vostro dovrà essere

lo stiletto. E poi tanti tanti bracciali di tutte le tipologie e inoltre non dovrete far altro che fischiare perché una vera

newyorker deve fermare il taxi al primo fischio.

REGOLA N.2 Per una serata alla Scala, se decidete di indossare un abito, mi raccomando sceglietelo sempre sopra

al ginocchio.

MUST Per un look aggressive indossate la vostra maxi t-shirt con una spalla scoperta oppure strizzate il punto

vita, ma attenzione mai le cose insieme, perché altrimenti l’effetto sarebbe too much.


HA DONATO I SUOI CAPI AD HUMANA PER: distribuire zanzariere per prevenire la malaria in

Mozambico.