Il guardaroba di GiuliaCondividi

Condividi


Giulia è un ciclone, nella vita, come nella moda. Dopo la laurea ha deciso di partire per Londra in cerca di fortune lavorative.
E se è pronta a mettersi in discussione nella carriera lavorativa, lo è ancora di più per l’abbigliamento!

Giulia ama la moda, le piace fare shopping: ama accessori e tacchi… ma sulle altre! Acquista e accumula e poi, una volta a casa, c’è sempre qualcosa che non la convince. Così l’armadio di Giulia va man mano stratificandosi e spesso ammette di avere molti capi, spesso firmati, che scopre di avere solo quando fa il cambio di stagione, accessori inclusi.

Carla la aiuterà a creare i look giusti per il tempo libero, il colloquio di lavoro e la nuova vita a Londra.

NUMERO DI CAPI DEL GUARDAROBA: 153

LE REGOLE GENERALI DI CARLA PER LEI
REGOLA N.1 Ci sono molti modi per adottare un look per affrontare un colloquio di lavoro. Se avete però dei dubbi scegliete quello bon ton, certamente non vi farà sbagliare.



REGOLA N.2
Se volete sdrammatizzare degli outfit, miscelate sempre sport con l’elegante oppure il maschile con il femminile: sicuramente non sbaglierete.



REGOLA N.3
Se volete sentirvi a vostro agio in una nuova città, beh vestitevi come le vostre concittadine. Per un London City style non possono mancare trench, ombrello e scarpa brogue: superfashion, mi raccomando!



MUST
Il tubino non può mancare nel vostro guardaroba. Se da più di novant’anni la sua fama non ha subito scossoni, un motivo ci sarà!.

HA DONATO I SUOI CAPI AD HUMANA PER: costruire pozzi in Africa.